Le sfide: resistere alla molteplicità di fluidi e conservare alti standard d'igiene


Il numero di fattori che influiscono sulle guarnizioni durante i processi in questo settore è immenso. Le interazioni tra i prodotti da impermeabilizzare e i disinfettanti, parzialmente molto aggressivi, sono l'argomento dominante. Le guarnizioni elastomeriche devono poter essere utilizzate nei processi CIP o SIP, devono resistere al contatto con i fluidi grassi, in ambienti con l'aggressiva acqua per iniezioni, sterilizzazione a vapore, sostanze aromatiche od oli eterici, oltre a soddisfare la loro funzione di tenuta.

In breve: il materiale è soggetto a sollecitazioni enormi e i requisiti sono elevatissimi.

Anche le norme e le omologazioni sono molto severe: nessun altro settore ha requisiti altrettanto sensibili. Sono richiesti, e si devono rispettare, le normative FDA, USP, 3-A Sanitary Standard 18-03, certificazione CIP, test SIP, test per acqua WFI e la direttiva UE 1935/2004. Esistono requisiti relativi alle sedi di montaggio e alla geometria dei singoli componenti.

Da anni COG è specializzata su questo argomento.

Adatte per le vostre esigenze: le soluzioni di COG

COG fornisce una molteplicità di materiali innovativi e di alta qualità per la tecnologia medica, farmaceutica e alimentare. Ciascuno di questi materiali possiede i migliori requisiti per l'utilizzo nel suo specifico settore. Il nostro consulente dei prodotti vi dirà qual è il materiale migliore per l'utilizzo in questione.

Alcune altre particolarità...

Nel settore alimentare vi sono tantissime peculiarità che riguardano il design igienico, i raccordi per le tubazioni del latte e le guarnizioni clamp. Qui saranno presentati brevementi tutti questi tre temi. Per ulteriori informazioni consultare le nostre brochure.

NOSTRO UFFICIO APPLICAZIONI TECNICHE+49 4101 50 02-964

Progettazione pulita: Hygienic Design

L'espressione "Hygienic Design" descrive le norme per una costruzione e configurazione di macchine, impianti, parti e componenti in modo tale da semplificarne la pulizia. Secondo queste norme i processi di pulizia necessari devono essere già contemplati durante la progettazione dell'impianto. La direttiva UE 1935/2004 stabilisce il quadro generale.

Tutti i materiali e gli oggetti impiegati per il confezionamento dei generi alimentari devono essere conformi a questa direttiva. L'obiettivo è quello di prevenire l'accumulo di sporcizia nei punti meno accessibili e accrescere la protezione dei consumatori.

Una soluzione pulita: il sigillo di qualità Hygienic Seal di COG

Sotto la denominazione di "Hygienic Seal" COG ha sviluppato una serie di materiali conformi ai regolamenti vigenti o orientati ai rigorosi requisiti tipici di questo settore.

fonti di immagini: 
fotolia/Gina Sanders
fotolia/Kadmy 
iStock/shcheglov 
shutterstock/Alaettin YILDIRIM