Procedimento speciale per misure speciali: vulcanizzazione in continuo


Che cosa si deve fare quando occorre la massima precisione anche su grandi diametri?

La risposta:Vulcanizzazione in continuo.
Grazie alla vulcanizzazione in continuo COG ha sviluppato uno speciale procedimento per produrre O-ring di precisione, secondo la norma ISO 3601, fino a una lunghezza di 3.000 mm (su richiesta anche maggiore), in diversi diametri della sezione e tipi di materiale.

Il clou: il procedimento consente una vulcanizzazione uniforme sull'intero diametro. Il risultato: tolleranze molto ridotte e un'elevata precisione.

Altro ancora: la qualità del prodotto corrisponde a una precisione degli O-ring di misura più piccola di produzione tradizionale.

Panoramica dei vantaggi della vulcanizzazione in continuo:

  • Tolleranze dimensionali estremamente ridotte secondo la norma ISO 3601
  • Diametro della sezione uniforme lungo tutta la circonferenza dell'O-ring
  • Ottima qualità della superficie
  • Costi ridotti per gli attrezzi rispetto agli O-ring stampati
  • Possibilità di produrre qualsiasi diametro compreso fra i 1.400 mm e i 3.000 mm (anche maggiori su richiesta)

 

 

Altri procedimenti: vulcanizzazione in pressa e incollaggio

Sono disponibili anche altri due procedimenti: incollaggio e vulcanizzazione in pressa. Negli O-ring vulcanizzati a pressa le estremità delle corde sono inseriti in speciali apparecchiature e vulcanizzati a caldo mediante un'apposita miscela adesiva. Gli O-ring incollati sono corde in cui le estremità sono incollate insieme mediante una colla con una compressione reciproca. La colla deve essere adeguata all'elastomero e alle condizioni d'impiego come la pressione, la temperatura e il fluido utilizzato. Generalmente la colla ha proprietà diverse rispetto agli elastomeri per quanto riguarda la resistenza fisica e chimica. E questo è un chiaro svantaggio. Perciò COG sconsiglia l'incollaggio.

Gli svantaggi di questi due procedimenti, rispetto alla vulcanizzazione in continuo, sono le peggiori caratteristiche fisiche nella zona della saldatura e tolleranze maggiori.